Lesson 26

Lezione 26 Corso gratuito di inglese online​

Espressioni con make o do.​

Dialogo

1/Sentence Practice

Peter gets up at a quarter to seven, it’s Sunday the twenty-first of April two thousand and eighteen.

He makes the breakfast and he does the washing-up. He then makes his bed and does a bit of cleaning.

He makes a list of what he needs to buy at the shop and then he finishes getting dressed.

He does the shopping quickly. He buys a chicken and some fresh vegetables. His girlfriend Sara is making the dessert.

He must hurry up because the roast chicken will take one hour and a half to bake in the oven.

He peels the potatoes and scrapes the skin off the carrots, he then boils them for twenty minutes.

He puts the chicken in the oven at 175 degrees centigrade. After 45 minutes he puts the boiled vegetables in the oven with the chicken.

He then starts setting the table. The chicken will be ready in twenty minutes so he puts some frozen peas on to boil.

He then makes the gravy with some boiled water, a stock cube, some of the juices of the chicken and some flour.

He’s quite good at this dish, it’s a pity it’s the only dish he knows how to prepare.

Ding Dong, it’s the doorbell.

1/Pratica della Frase​

Pietro si alza alle 6:45. È domenica 23 aprile 2018.

Fa colazione e lava tutto. Poi rifa il suo letto e fa le pulizie.

Fa una lista delle cose da comprare al negozio e poi finisce di vestirsi.

Fa la spesa velocemente, compra un pollo e delle verdure fresche. La sua ragazza Sarah sta facendo il dolce.

Peter deve sbrigarsi perché ci vuole un’ora e mezza per cucinare il pollo nel forno.

Pela le patate e anche le carote, poi le fa bollire per 20 minuti.

Mette il pollo nel forno a 175 gradi centigradi. Dopo 45 minuti mette le verdure nel forno con il pollo.

Poi inizia ad apparecchiare la tavola.

Il pollo sarà pronto in 20 minuti e quindi mette a bollire dei piselli surgelati.

Quindi prepara il brodo con acqua a bollire, un dado e parte dei sughi del pollo e un po’ di farina.

È piuttosto bravo a preparare questo piatto. È un peccato però sia l’unico piatto che sappia preparare.

“Ding-dong”, è il campanello della porta.

Vocabolario

2/Vocabulary Practice

Make and do

To get up

The twenty-first of April

Two thousand and eighteen

He makes the breakfast

He does the washing-up

He makes his bed

To do the cleaning

He makes a list

At the shops

To finish

To get dressed

He does the shopping

A chicken

Fresh vegetables

To make the dessert

Famous

The roast chicken

One hour and a half

To bake in the oven

To peel the potatoes

To scrape the skin off

The carrots

To boil

For twenty minutes

To put in the oven

One hundred seventy-five degrees centigrade

To set the table

A warm place

To be ready

Frozen peas

To make the gravy

A stock cube

The juices

Flour

It’s a pity

2/Pratica di Vocabolario ​

  • Realizzare e Fare
  • Alzarsi
  • Il ventuno di aprile
  • Duemila e diciotto.
  • Lui fa colazione
  • Rifà il letto
  • fare le pulizie
  • Fa una lista
  • ai negozi
  • Finire
  • Vestirsi
  • Fa la spesa
  • Un pollo
  • Verdure fresche
  • Fare il dolce
  • Famoso
  • Il pollo arrosto
  • Un’ora e mezza
  • Per cuocere in forno
  • Pelare le patate
  • Spellare
  • Le carote
  • bollire
  • Per venti minuti
  • mettere in forno
  • Centosettantacinque
  • gradi centigradi
  • apparecchiare la
  • tavola.
  • Un posto accogliente
  • Essere pronto
  • Piselli surgelati
  • Preparare il sugo
  • Un dado
  • i succhi
  • farina
  • È un peccato

Grammatica

https://www.youtube.com/watch?v=ejzN7CJwIUI

3/ Expressions with make or do.

These are set phrases but there are ways of remembering them. These lists should help you memorise the idioms.

MAKE

“Make” is used with constructing, creating and the following categories/concepts:

1- Food and drink:

To make lunch

To make dinner

To make a cup of tea

To make a cake

2 – Speech and sound:

To make a phone call

To make a speech

To make a suggestion

To make a noise

To make a joke

3 – Origin and material (creation):

To make a dress

Made in China

To be made of gold

4- Intangible things and decisions:

To make a promise

To make arrangements

To make a mistake

To make an effort

To make a choice

5 – Reactions:

To make someone happy

To make someone’s eyes water

To make someone sleepy

To make someone smile

6- Other / exceptions:

To make your bed

To make friends

To make a mess…

DO

“Do” is used with action, tasks, activities, and the following categories / concepts:

1. Work and tasks:

To do a job

To do the laundry

To do the washing-up

To do an English course

To do your homework

2. When something is obvious:

To do your hair

To do an exam

To do the shopping

To do 10 miles per hour

3. For something non-specific:

To not do anything

To do everything

4. Other / exceptions:

To do the crosswords

To do damage

To do well

To do good…

 

3/Espressioni con make o do.​

Queste sono frasi fisse, ma ci sono modi per ricordarle. Queste liste dovrebbero aiutarti a memorizzare gli idiomi.

MAKE

è usato con la costruzione, la creazione e le seguenti categorie / concetti:

1 / cibo e bevande: preparare il pranzo, preparare la cena, fare una tazza di tè, fare una torta

2 / parlato e suono: fare una telefonata, fare un discorso, fare un suggerimento, fare rumore, fare uno scherzo

3 / origine e materiale (creazione): fare un vestito, fatto in Cina,  essere fatto d’oro

4 / cose e decisioni intangibili: fare una promessa, fare accordi, fare un errore, fare uno sforzo, fare una scelta

5 / reazioni: rendere felice qualcuno, fare inumidire gli occhi di qualcuno, far dormire qualcuno, far sorridere qualcuno

6 / altre / eccezioni: fare il tuo letto, fare amicizie, fare un casino …

DO

viene utilizzato con azioni, attività, attività e le seguenti categorie / concetti:

1 / lavoro e compiti: fare un lavoro, fare il bucato, lavare i piatti, fare un corso di inglese, fare i compiti

2 / quando qualcosa è ovvio: fare i capelli, fare un esame, fare shopping,

fare 10 miglia all’ora

3 / per qualcosa di non specifico: non fare nulla, fare tutto

4 / altre / eccezioni: fare i cruciverba, fare danni, fare bene, fare del bene …

Domande e Risposte

4/ Questions and Answers

Do you make the breakfast?
Yes, I do make the breakfast.

Who does the dishes?
She does the dishes.

Who did you say, does the dishes?
Alright, we both do the dishes.

Who makes the cake?
We make the cake.

Who does the shopping?
We do the shopping.

Where do they make these cars?
They make these cars in Japan.

Who does your hair?
My friend does my my hair.

Do you do everything?
No, I do not do everything.

Who did this damage?
I do not know who did the damage.

Will you make me a promise?
Yes, I will make you a promise.

4/ Domande e Risposte

Fai la colazione?

Sì, faccio la colazione.

Chi fa i piatti?

Lei fa i piatti.

Chi hai detto che cucina i piatti?

Bene, entrambi cuciniamo i piatti.

Chi fa la torta?

Noi facciamo la torta.

Chi fa la spesa?

Noi facciamo la spesa.

Dove le fanno queste auto?

Le fanno in Giappone.

Chi ti fa i capelli?

Il mio amico mi fa i capelli

Fai tutto?

No, non faccio tutto.

Chi ha fatto questo danno?

Non so chi ha fatto questo danno.

Mi farai una promessa?

Sì, ti farò una promessa.

Ripasso della lezione 26 con Julia

https://youtu.be/-jL-g57RAmI

Hi guys! Welcome back! Let’s do a recap of lesson 26 together. This is going to be quite a long recap video because the dialogue itself contains quite a few words and then obviously we’re going to do the review of the grammar point that is once again more vocabulary: expressions with “make” and expressions with “do”.

Let’s start off now with some numbers!

quarter

a thousand

two thousand

Be careful here when you’re counting:

You say: “thousand” whether it’s singular or plural

We only say “thousands” when we actually say: “thousands of people”

If not, if there’s a number before it:

two thousand

three thousand

ten thousand

“thousand” remains invariable

eighteen

half an hour

“half an hour” is nothing special, nothing new. But it contains “half” (“H” sound) and “hour” (a silent “H”)

half an hour

repeat after me

Let’s move on to more vocabulary, this time about cooking:

an oven

to put in the oven

to scrape off

the skin

to peel

gravy

to put something on to boil

to boil

to do the shopping

to roast

a potato

potatoes

Be careful here with the spelling of the plural: we add E + S:

potatoes

vegetable

Here be careful with the pronunciation

it’s not “vegetable”. It’s “vegetable”

frozen

fresh

flour

stock cube

Here be careful between: “plate” and “dish”. People tend to not necessarily know the difference, “a plate” contains food, “a dish” contains food too but you can say that “a dish” is delicious because dish also refers to the content, whereas you cannot say: “a plate is delicious” that doesn’t make any sense in English because you can’t eat “the plate”, okay? A dish is delicious.

juice

boiled

carrots

a dessert

Be careful here not only the spelling but also with the intonation.

dessert

not desert

“desert” is very different to “dessert”

a dessert

the desert

Do you see the difference?

Jot down the phonetic transcription if it helps you.

a dessert: a delicious dessert

a hot desert

now for some household chores

to do the shopping

to make your bed

to do some cleaning

to do a bit of cleaning

to do the dishes

Now let’s see some more expressions with “make” and “do”. Please complete the sentence or the collocation, the expression that will appear here with either MAKE or DO.

Where was this dress made?

Did you make breakfast?

I often make mistakes.

Make your bed!

Make an effort

I do my hair

I do the dishes

They make these cars in Japan.

to do a job

to do an English course

to make friends

to make a mess

to make a noise

to do an exam

to do 10 miles per hour

to not do anything

That’s it for today! Thanks for watching, guys! I’ll see you on next recap video! Bye bye!

Ciao ragazzi! Ben tornati! Facciamo un riassunto della lezione 26 insieme. Questo sarà un video abbastanza lungo, perché il dialogo stesso contiene alcune parole e poi ovviamente faremo la revisione del punto di grammatica che è ancora una volta più vocabolario: espressioni con “make” ed espressioni con ” do”.

Iniziamo ora con alcuni numeri!

quarto

un migliaio

duemila

attenzione quando contate:

Dite: “mille” se è singolare o plurale

Diciamo solo “migliaia” quando in realtà diciamo: “migliaia di persone”

In caso contrario, se c’è un numero prima di esso:

duemila

tremila

dieci mila

“Mille” rimane invariabile

diciotto

mezz’ora

“mezz’ora” non è niente di speciale, niente di nuovo. Ma contiene “metà” (suono “H”) e “ora” (una “H” silenziosa)

mezz’ora

ripetete dopo di me

Passiamo a più vocaboli, questa volta sulla cucina:

un forno

mettere nel forno

per raschiare

la pelle

sbucciare

sugo

mettere qualcosa per bollire

bollire

fare la spesa

arrostire

una patata

patate

attenzione qui con l’ortografia del plurale: aggiungiamo E + S:

patate

verdura

Qui attenzione con la pronuncia

non è “vegetale”. È “vegetale”

congelato

fresco

Farina

stock cubo

Qui fi attenzione tra: “plate” e “dish”. Le persone tendono a non conoscere generalmente la differenza, “un piatto” contiene cibo, “un piatto” contiene anche cibo ma si può dire che “un piatto” è delizioso perché il piatto si riferisce anche al contenuto, mentre non si può dire: “un piatto è delizioso “che non ha senso in inglese perché non puoi mangiare” il piatto “, ok? Un piatto è delizioso.

succo

bollito

carote

un dessert

attenzione qui non solo all’ortografia ma anche all’intonazione.

dolce

non deserto

“desert” è molto diverso da “dessert”

un dessert

il deserto

Notate la differenza?

Annotate la trascrizione fonetica se vi aiuta.

un dolce: un delizioso dessert

un deserto caldo

ora per alcune faccende domestiche

fare la spesa

per fare il tuo letto

fare un po’ di pulizia

fare un po’ di pulizia

lavare i piatti

Ora vediamo altre espressioni con “make” e “do”. Si prega di completare la frase o la collocazione, l’espressione che apparirà qui con MAKE o DO.

Dove è stato fatto questo vestito?

Hai fatto colazione?

Faccio spesso degli errori.

Fatti il ​​letto!

Fare uno sforzo

Mi faccio i capelli

io faccio i piatti

Fanno queste auto in Giappone.

fare un lavoro

fare un corso di inglese

farsi degli amici

fare un casino

fare rumore

fare un esame

fare 10 miglia all’ora

non fare nulla

Questo è tutto per oggi! Grazie per l’attenzione, ragazzi! Ci vediamo al prossimo recap video! Ciao ciao!

Esercizi

Di seguito, hai 3 tipi di esercizi di corsi online in inglese:
– un video di comprensione interattiva in cui devi scegliere la risposta corretta con Vero o Falso.
  – un esercizio di pratica del vocabolario del testo ascoltato in cui devi trascinare la parola che hai scelto dalla lista e incollarla nel posto giusto.
  – un esercizio di grammatica in cui devi compilare le caselle vuote con le risposte corrette.



Return to previous lesson


Go to next lesson


Facebook


Twitter


Youtube

Lenguas247 © 2018 All Rights Reserved

Condiciones Generales

Política de Privacidad

Precios

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*