Lesson 4

Lezione 4 Corso gratuito di inglese online

Spiegazione dei pronomi relativi

Dialogo

1/Sentence Practice

Where is a good dentist? 

Where is the fireman? 

Where is the flight attendant? 

Where are the classrooms? 

Where are the policemen? 

Who is a good lawyer? 

Who is a plumber? 

Who is a technician? 

Who are the firemen? 

Why is he a good teacher?

Why is she a judge? 

Why are they not nurses? 

Why aren’t they photographers? 

What is a good sales assistant? 

What is a bad hairdresser? 

What are bad reporters? 

What are good teachers? 

When is the class? 

When is the lesson? 

When are the classes? 

When are the lessons? 

How is a good nurse? 

How is a bad vet? 

How are the classes? 

How is the school? 

How is your teacher? 

1/Pratica della Frase​

  • Dov’è un buon dentista?
  • Dov’è il pompiere?
  • Dov’è l’assistente di volo?
  • Dove sono le aule?
  • Dove sono i poliziotti?
  • Chi è un buon avvocato?
  • Chi è un idraulico?
  • Chi è un tecnico?
  • Chi sono i pompieri?
  • Perché è un buon insegnante?
  • Perché è un giudice?
  • Perché non sono infermieri?
  • Perché non sono fotografi?
  • Cos’è un buon assistente alle vendite?
  • Cos’è una pessima parrucchiera?
  • Quali sono i cattivi reporter?
  • Quali sono i bravi insegnanti?
  • Quand’è la classe? – Quand’è la lezione? – Quando sono le classi?
  • Quando sono le lezioni?
  • Com’è una brava infermiera?
  • Come è un veterinario cattivo?
  • Come sono le classi?
  • Com’è la scuola? – Com’è il tuo insegnante?

Vocabulario

2/ Vocabulary Practice

Where

Who

Why

What

When

How

A fireman/firemen (plural)

A flight attendant/flight attendants

A hairdresser/hairdressers

A judge /judges

A lawyer/lawyers

A nurse/nurses

A photographer/photographers

A plumber/plumbers

A policeman/policemen (plural)

A reporter/reporters

A sales assistant/sales assistants

A technician/technicians

A vet/vets

A waiter/waiters

A school/schools

2/Pratica di Vocabolario ​

  • Dove
  • Chi
  • Perchè
  • Cosa
  • Quando
  • Come
  • Un pompiere / pompieri
  • Un assistente di volo / assistenti di volo
  • Un parrucchiere / parrucchieri
  • Un giudice / giudici
  • Un avvocato / avvocati
  • Un infermiere / infermieri
  • Un idraulico / idraulici
  • Un poliziotto / poliziotti
  • Un giornalista / giornalisti
  • Un assistente vendite / assistenti vendite
  • Un tecnico / tecnici
  • Un veterinario / veterinari
  • Un cameriere / camerieri
  • Una scuola / scuole

 

Grammatica

3/ How?, what?, who?, where?, why?, when?

A question word or interrogative pronoun is used in questions: how, what, who, where, why, when…? A question word appears at the beginning of a question or interrogative statement.

  • Who? is used to ask a question about a person or people
  • Why? is used to ask a question about a reason
  • When? is used to ask a question about a moment in time
  • Where? is used to ask a question about a place
  • What? is used to ask a question about an object, an idea, an action
  • How? is used to ask a question about manner

Questions in the present simple form of the verb “to be” and using a Question Word (or interrogative pronoun) follow the following formula:

Positive form: Question Word + Am/Is/Are + Subject (+ Object) + ?

Examples:

  1. Who is a good vet? – Who are they?
  2. Why is he a judge? – Why are they here?
  3. When is it? – When are the classes?
  4. Where is the flight attendant? – Where are the flight attendants?
  5. What is this? – What are they?
  6. How are you? – How are they?

Negative form: Question Word + Am/Is/Are + Subject + not (+ Object) + ?

Examples:

  1. Who isn’t well? – Who isn’t a good vet?
  2. Why is he not a good judge? – Why isn’t he a good judge?
  3. When is he not here? When isn’t he here?
  4. Where are they not? – Where aren’t they?
  5. What isn’t ok? – What is not ok?
  6. How aren’t you ill? – How are you not ill?

Please be careful with the changes to the verb to be in the question form, especially with “I”: Why aren’t I?

3/Come, cosa, chi, dove, perchè, quando

Una domanda o un pronome interrogativo vengono utilizzati nelle domande: come, cosa, chi, dove, perché, quando …?

Una interrogativa appare all’inizio di una domanda o di una frase interrogativa.

Chi? è usato per fare una domanda su una persona o persone

Perché? è usato per fare una domanda su un motivo

Quando? è usato per fare una domanda su un momento nel tempo

Dove? è usato per fare una domanda su un posto

Cosa? è usato per fare una domanda su un oggetto, un’idea, un’azione

Come? è usato per fare una domanda sul modo

Le domande al presente semplice del verbo “essere” e con l’uso di una interrogativa (o pronome interrogativo) seguono le seguenti formule:

Forma positiva: Interrogativa + Am / Is / Are + Soggetto (+ Oggetto) +?

Ad es. Chi è un buon veterinario? – Chi sono loro?

Perché è un giudice? – Perché sono qui?

Quand’è? – Quando sono le lezioni?

Dov’è l’assistente di volo? – Dove sono gli assistenti di volo?

Cos’è questo? – Cosa sono?

Come stai? – Come stanno?

Forma negativa: Interrogativa + Am / Is / Are + Soggetto + not (+ Oggetto) +?

Ad es. Chi non sta bene? – Chi non è un buon veterinario?

Perché non è un buon giudice? – Perché non è un buon giudice?

Quando non è qui? Quando non è qui?

Dove non sono? – Dove non sono?

Cosa non va bene? – Cosa non va bene?

Come non sei malato? – Come stai male?

Mi raccomando, fai attenzione ai cambiamenti del verbo essere alla forma interrogativa, in particolare con “Io”: Perché non sono io?

Domande e Risposte

4/ Questions and Answers

Where is London?
In England.

Where are the classrooms?
In the school.

Why is he a good teacher?
Because he’s not a bad teacher.

Who is a good lawyer?
He is a good lawyer.

How is the school?
The school is red.

Who is a good fireman?
He is a good fireman.

Where is New York?
New York is in America.

When is the lesson?
The lesson is now.

Why is he a bad vet?
Because he’s not a good vet.

What is a good apple?
A good apple is red and green.

4/Domande e Risposte

Dov’è Londra?

In Inghilterra.

Dove sono le aule?

Nella scuola.

Perché è un buon insegnante?

Perché non è un cattivo insegnante.

Chi è un buon avvocato?

Lui è un buon avvocato.

Com’è la scuola?

La scuola è rossa.

Chi è un buon pompiere?

È un buon pompiere.

Dov’è New York?

New York è in America.

Quando è la lezione?

La lezione è ora.

Perché è un cattivo veterinario?

Perché non è un buon veterinario.

Cos’è una buona mela?

Una buona mela è rossa e verde.

Ripasso della lezione 4 con Julia

https://www.youtube.com/watch?v=RDcADP88Ih4

Hi guys! Welcome back!

Let’s do the recap number four, of lesson four together! The focus of this recap video is very much pronunciation. So we’re going to do a lot of pronunciation together and a very quick grammar review.

Let’s look first of all at the question words that have been introduced in today’s lesson! Once again I recommend that you transcribe these words phonetically so as to pronounce them perfectly.

Let’s start off with “WHO?”

We actually can’t hear the “W”.

“WHO?” it’s an “H” sound.

It is just like “HOW?”

Then we have “WHY?”. We can’t hear the “H”. We can only hear the “W” sound.

It is the same with “WHERE?” and “WHEN?”

Try to practise those words.

Let’s repeat them together:

WHO, WHY, HOW, WHERE, WHEN

Here is another pronunciation tip for today:

we mentioned before in recap 1 and 2, that stress patterns are very important

so we’re going to try to focus, emphasise, stress the first sound of the word, for example: photo, photograph.

But that rule changes when the word becomes longer.

Listen to the difference here:

photo, photograph, photographer

Do you see the difference?

I am actually stressing the sounds – not the first sound.

Listen: photographer.

Here the second and third sounds are more important.

Those are the ones that we are highlighting here

So repeat after me:

photo, photograph, photographer

That is also true with other long words in today’s lesson,

For example: fireman, hairdresser

HAIRDRESSER: this is a compound noun.

There are two words together: “hair” + “dresser”

So we’re going to stress the beginning of each: “hair: + “dresser”

In this lesson I’ve noticed that my students make this mistake a lot.

There is a particular sound which is like /DJ/.

Can you hear it? You have seen this sound already in three words so far.

You’ve seen it with:

“JOB” Some of my students mispronounce this word.

So really make an effort with this beautiful sound /dj/.

You’ve also seen this sound in the word “JUDGE”,

and in the word: “ENGINEER”

Repeat the three words with me: job, judge, engineer.

That’s all the pronunciation for today!

Let’s do a quick grammar review!

We saw that the plural of nouns can sometimes be a straightforward rule.

We add the “S”. For example: assistant – assistants

Sometimes we have to add “ES”. For example: watch – watches

And sometimes the word changes. For example: man – men

In this particular dialogue you have another example of this: fireman – firemen

That’s it for today! I’ll see you soon!

Ciao ragazzi! Ben tornati!

Facciamo il riepilogo numero quattro, della lezione quattro insieme! L’obiettivo di questo video riassuntivo è la pronuncia. Quindi faremo un sacco di pronuncia insieme e una revisione grammaticale molto veloce.

Diamo prima di tutto la domanda alle parole che sono state introdotte nella lezione di oggi! Ancora una volta vi consiglio di trascrivere queste parole foneticamente in modo da pronunciarle perfettamente.

Iniziamo con “CHI?”

In realtà non possiamo sentire la “W”.

“CHI?” è un suono “H”.

È come “COME?”

Allora abbiamo “PERCHÉ?”. Non possiamo sentire la “H”. Possiamo solo sentire il suono “W”.

È lo stesso con “DOVE?” e quando?”

Provate a praticare queste parole.

Ripetiamole insieme:

CHI, PERCHÉ, COME, DOVE, QUANDO

Ecco un altro consiglio di pronuncia per oggi:

abbiamo citato prima nel riassunto 1 e 2, che gli schemi di accento sono molto importanti

quindi cercheremo di mettere a fuoco, enfatizzare, sottolineare il primo suono della parola, ad esempio: foto, fotografia.

Ma quella regola cambia quando la parola diventa più lunga.

Ascoltate la differenza qui:

foto, fotografia, fotografo

Vedete la differenza?

In realtà sto enfatizzando  i suoni – non il primo suono.

Ascoltate: fotografo.

Qui il secondo e il terzo suono sono più importanti.

Questi sono quelli che stiamo evidenziando qui

Quindi ripetete dopo di me:

foto, fotografia, fotografo

Questo è vero anche con altre parole lunghe nella lezione di oggi,

Ad esempio: pompiere, parrucchiere

PARRUCCHIERE: questo è un nome composto.

Ci sono due parole insieme: “hair” + “dresser”

Quindi sottolineeremo l’inizio di ciascuna: “hair: +” dresser “

In questa lezione ho notato che i miei studenti fanno molto spesso questo errore.

C’è un suono particolare che è come / DJ /.

Poetet sentirlo? Avete visto questo suono già in tre parole finora.

L’avete visto con:

“LAVORO” Alcuni dei miei studenti pronunciano male questa parola.

Quindi fate davvero uno sforzo con questo bellissimo suono / dj /.

Avete anche visto questo suono nella parola “GIUDICE”,

e nella parola: “INGEGNERE”

Ripetete le tre parole con me: lavoro, giudice, ingegnere.

Questa è la pronuncia di oggi!

Facciamo una rapida revisione della grammatica!

Abbiamo visto che il plurale dei nomi può a volte essere una regola semplice.

Aggiungiamo la “S”. Ad esempio: assistente – assistenti

A volte dobbiamo aggiungere “ES”. Ad esempio: orologio – orologi

E a volte la parola cambia. Ad esempio: uomo – uomo

In questo particolare dialogo avete un altro esempio di questo: vigile del fuoco – vigili del fuoco

Questo è tutto per oggi! Ci vediamo presto!

Esercizi

  1. Di seguito, hai 3 tipi di esercizi di corsi online in inglese:
    – un video di comprensione interattiva in cui devi scegliere la risposta corretta con Vero o Falso.
      – un esercizio di pratica del vocabolario del testo ascoltato in cui devi trascinare la parola che hai scelto dalla lista e incollarla nel posto giusto.
      – un esercizio di grammatica in cui devi compilare le caselle vuote con le risposte corrette.



Return to the previous lesson


Go to the next lesson


Facebook


Twitter


Youtube

Condiciones Generales

Política de Privacidad

Precios

Lenguas247 © 2018 All Rights Reserved

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*