FCE Lezione 39

FCE First Certificate Course

Dialogo 39

Dialogue 39: 5 opinions on Celebrated holidays in Britain

Which is the most celebrated holiday in Britain?

(1) The way I see it, the most significant holiday that we celebrate in Britain is St Patrick’s Day. It strikes me as odd because even in England, we celebrate this holiday a lot more than St George’s day which is our national celebration. St Patrick’s day (or Paddy’s Day, as it is sometimes referred to) is celebrated on the 17th March every year. All I know about the origins of this festival is that it commemorates the date of the death of the most famous patron of Ireland, Saint Patrick. I would say that any cultural or religious significance has been lost over the years. Now, Paddy’s Day is widely recognised as a day to get very drunk with friends, either in pubs and bars or in street parties. This day is obviously a huge deal in Ireland but it is also celebrated so much across the world. For example, in Chicago, it is a custom to dye the river green. I don’t know if there is a strong symbolic connection between Chicago and Ireland. My guess would be that there actually isn’t, as a matter of fact, I would say that people just use this holiday as an excuse to party! Don’t get me wrong, Paddy’s Day is one of the highlights of the year for me, but sometimes I wish we celebrated St George’s day a little more here in England. You get the sense that Irish people are so unbelievably proud of their roots during the Paddy’s Day festivities, wouldn’t it be wonderful if we could say the same about the English. In my opinion, patriotism and pride are key elements in the functioning of a country.

(2) I’m going to go with the obvious here and say Christmas day always has been and always will be the most celebrated holiday in our country. I count myself as a religious person, so in my family, we still celebrate this day by going to mass in church on Christmas morning and we don’t hand out too many presents to each other. I think it’s a shame because it has become so commercialised, it sounds like a cliché but I think people need to rediscover the true meaning of Christmas. For many, the highlight of this magical day is receiving new things, which to me is a reflection of our materialistic society. Christmas should be about spending quality time with family and friends, eating drinking and laughing together. Regardless of how people spend Christmas, it is undoubtedly celebrated the most in Britain. We also have Boxing Day, a national holiday on the 26th December. For the most part, this day is a chance to stuff our faces with leftovers and watch films together.

(3) Personally, I believe a lot of people underestimate the value of Easter as a British celebration. This holiday lasts from Good Friday, the Friday before Easter Sunday, until Easter Monday. Religion still plays a big part in my life so obviously Easter is an important date in my calendar. However, I think that whether you are religious or not, it can’t be said that Easter isn’t acknowledged as a national celebration. Even if some people don’t value the origin of Easter as the day of the resurrection of Jesus, families and friends still get together to have a roast dinner cooked by mum, eat chocolate Easter eggs and watch films, perhaps even play board games. Besides, we get a bank holiday on Easter Monday. Any holiday which provides people with a day off from work will always be celebrated in England!  

(4) Bonfire Night – It could be argued that this holiday isn’t regarded as a big national holiday in Britain, but for me, Bonfire Night is the best night of the year. Bonfire Night is an annual celebration, every 5th of November. It dates back to the same day in 1605, which marks the ‘gunpowder plot’, the failed attempt of blowing up the houses of parliaments by storing more than 30 barrels of gunpowder in the cellar underneath the house of lords. One of the gang members who was involved in the plan was named Guy Fawkes and we celebrate November 5th to commemorate his execution. However, some people wonder in a tongue in cheek-way whether we are celebrating his death or the fact that he tried to get rid of the government! Because bonfires were set alight on the 5th November in 1605, we replicate this every year in addition to fireworks being set off and models of guy fawkes being thrown onto the bonfire. I love this holiday because it is a great way to come together with friends on a cold november night, keeping warm by the bonfire and looking up at the magical fireworks so we can forget about all of our problems for a few minutes!

(5) Halloween – Halloween didn’t originate in Britain, neither is Britain the most renowned place for the revelry of this day. However, Halloween is still massively celebrated here. Customs include trick or treating, which is where children knock at neighbours’ doors and either receive treats such as sweets or chocolate or are asked to perform a ‘trick’, however this trick is rarely requested, unless the neighbour is in a bad mood! We also host and attend Halloween parties where fancy dress is a must. We put up Halloween decorations, carve pumpkins and play games such as apple bobbing. This game requires a tub of water filled with apples, which float to the surface. The aim of the game is for all competitors to try to pick the apples up using only their teeth and not their arms, which are sometimes tied behind their backs to ensure no cheating goes on. Sometimes, you have to wear a blindfold too. It can get a bit messy, but it’s very fun.

Dialogo 39: 5 opinioni su come si festeggiano le vacanze in Inghilterra

Qual è la festa più celebrata in Gran Bretagna?

(1) Per come la vedo io, la festa più significativa che celebriamo in Gran Bretagna è il giorno di San Patrizio. Mi sembra strano perché anche in Inghilterra celebriamo questa festa molto più del giorno di San Giorgio, che è la nostra festa nazionale. Il giorno di San Patrizio (o Paddy’s Day, come talvolta viene indicato) viene celebrato ogni anno il 17 marzo. Tutto quello che so sulle origini di questo festival è che commemora la data della morte del patrono più famoso d’Irlanda, San Patrizio. Direi che ogni significato culturale o religioso è andato perduto nel corso degli anni. Ora, il giorno di Paddy è ampiamente riconosciuto come un giorno per ubriacarti tanto con gli amici, sia nei pub e bar o nelle feste di strada. Questo giorno è ovviamente un grosso affare in Irlanda, ma è anche celebrato in tutto il mondo. Ad esempio, a Chicago, è un’abitudine per tingere di verde il fiume. Non so se esiste una forte connessione simbolica tra Chicago e l’Irlanda. La mia ipotesi sarebbe che in realtà non lo è, anzi, direi che la gente usa questa festa come scusa per festeggiare! Non fraintendetemi, Paddy’s Day è uno dei momenti salienti dell’anno per me, ma a volte vorrei che celebrassimo il giorno di San Giorgio un po’ di più qui in Inghilterra. Hai la sensazione che gli irlandesi siano incredibilmente orgogliosi delle loro radici durante le festività del Paddy’s Day, non sarebbe meraviglioso se potessimo dire lo stesso di quelle inglesi? Secondo me, il patriottismo e l’orgoglio sono elementi chiave nel funzionamento di un paese.

(2) Sto per dire una cosa ovvia qui e affermare che il giorno di Natale è sempre stato e sarà sempre la festa più celebrata nel nostro paese. Mi considero una persona religiosa, quindi nella mia famiglia festeggiamo ancora questo giorno andando a messa in chiesa la mattina di Natale e non distribuiamo troppi regali. Penso che sia un peccato perché è diventato così commerciale, sembra un cliché, ma penso che le persone abbiano bisogno di riscoprire il vero significato del Natale. Per molti, il momento clou di questa giornata magica è ricevere cose nuove, che per me è un riflesso della nostra società materialista. Il Natale dovrebbe riguardare il trascorrere del tempo di qualità con la famiglia e gli amici, mangiare e ridere insieme. Indipendentemente da come le persone trascorrono il Natale, è indubbiamente celebrato di più in Gran Bretagna. Abbiamo anche il Boxing Day, una festa nazionale il 26 dicembre. Per la maggior parte, questa giornata è un’occasione per riempire i nostri volti di avanzi e guardare film insieme.

(3) Personalmente, credo che molte persone sottovalutino il valore della Pasqua come celebrazione britannica. Questa festa dura dal Venerdì Santo, il venerdì prima della domenica di Pasqua, fino al lunedì di Pasqua. La religione gioca ancora un ruolo importante nella mia vita, quindi ovviamente la Pasqua è una data importante nel mio calendario. Tuttavia, penso che religioso o meno, non si può dire che la Pasqua non sia riconosciuta come celebrazione nazionale. Anche se alcune persone non apprezzano l’origine della Pasqua come il giorno della risurrezione di Gesù, le famiglie e gli amici si riuniscono ancora per fare una cena a base di arrosto cucinata da mamma, mangiare uova di cioccolato e guardare film, magari persino giocare a giochi da tavolo. Inoltre, abbiamo un giorno festivo nel lunedì di Pasqua. Qualsiasi vacanza che da alle persone un giorno libero dal lavoro sarà sempre celebrata in Inghilterra!

(4) Bonfire Night, La notte del falò – Si potrebbe sostenere che questa festa non è considerata una grande festa nazionale in Gran Bretagna, ma per me, Bonfire Night è la migliore notte dell’anno. Bonfire Night è una festa annuale, ogni 5 novembre. Risale allo stesso giorno del 1605, che segna la “trama della polvere da sparo”, il tentativo fallito di far saltare in aria le case dei parlamenti immagazzinando più di 30 barili di polvere da sparo nella cantina sotto la casa dei signori. Uno dei membri della banda che era coinvolto nel piano si chiamava Guy Fawkes e festeggiamo il 5 novembre per commemorare la sua esecuzione. Tuttavia, alcune persone si chiedono in modo ironico se stiamo celebrando la sua morte o il fatto che abbia cercato di sbarazzarsi del governo! Dato che i falò sono stati accesi il 5 novembre del 1605, lo ripetiamo ogni anno oltre ai fuochi d’artificio e a pupazzi di guy fawkes gettati nel falò. Adoro questa vacanza perché è un ottimo modo per venire con gli amici in una fredda notte di novembre, scaldarsi accanto al falò e guardare i fuochi d’artificio magici così da poter dimenticare tutti i nostri problemi per qualche minuto!

(5) Halloween – Halloween non ha avuto origine in Gran Bretagna, né la Gran Bretagna è il posto più rinomato per la baldoria di questo giorno. Tuttavia, Halloween è ancora celebrato in maniera massiccia qui. Le usanze includono dolcetto o scherzetto, che è il luogo in cui i bambini bussano alle porte dei vicini e ricevono dolcetti come cioccolatini o cioccolata o viene chiesto loro di eseguire un “trucco”, amche se questo trucco viene richiesto raramente, a meno che il vicino non sia di cattivo umore! Ospitiamo e partecipiamo anche a feste di Halloween dove l’abito da sera è un must. Prepariamo decorazioni di Halloween, intagliamo zucche e giochiamo a giochi come l’apple bobbing. Questo gioco richiede una vasca d’acqua piena di mele, che galleggiano in superficie. Lo scopo del gioco è fare in modo che tutti i concorrenti provino a raccogliere le mele usando solo i loro denti e non le loro braccia, che a volte sono legate dietro la schiena per assicurarsi che non ci siano trucchi. A volte, devi anche indossare una benda. Può diventare un po’ complicato, ma è molto divertente.

Conversazione di Vocabolario 39

https://www.youtube.com/watch?v=2gpJb63bbqQ

ENGLISH

SYNONYM or DEFINITION

ITALIANO

to be a huge/big deal

to be important

è una cosa importante/grande

to dye

fabric a colour

tingere, colorare

to count oneself as

to consider oneself as

considerarsi come

a cliché

a stereotype

uno stereotipo, luogo comune, cliché

to acknowledge

to admit, to accept as true

ammettere, riconoscere

a bonfire

a large open-air fire

un falò

underneath

directly below

sotto

revelry

festivities, partying

feste, festività

to bob

to move up and down

salire e scendere

to blindfold

to cover someone’s eyes

bendare

Consigli d’esame 39

EXAM TIPS FCE LESSON 39

 

Exam Format Review: Just as a reminder here about the format of the FCE exam:

Reading and use of English equates to 40% of your grade, with 7 parts containing 52 questions in total. You have 1 hour and 15 minutes to complete this Paper.
Listening comprises 4 parts and 30 questions in total, equating to 20% of your overall grade. You have 40 minutes to complete this Paper.
Speaking is comprised of 4 parts and equates to 20% of your overall grade. The speaking takes 15 minutes.
Writing is comprised of 2 parts, and equates to 20% of your overall grade. You have 1 hour and 20 minutes to complete this Paper.
Also: Make sure that you transfer your answers to the answer sheet accurately.

CONSIGLI D’ESAME FCE PER LA LEZIONE 39

Revisione del formato dell’esame: come promemoria qui sul formato dell’esame FCE: 

La lettura e l’uso dell’inglese equivalgono al 40% del tuo voto, con 7 parti contenenti 52 domande in totale. Hai 1 ora e 15 minuti per completare questo documento. L’ascolto comprende 4 parti e 30 domande in totale, pari al 20% del tuo voto complessivo. Hai 40 minuti per completare questo documento. Parlare è composto da 4 parti ed equivale al 20% del tuo voto complessivo. Il discorso dura 15 minuti. La scrittura è composta da 2 parti e corrisponde al 20% del voto complessivo. Hai 1 ora e 20 minuti per completare questo documento. Inoltre: assicurati di trasferire con precisione le risposte al foglio delle risposte

 

Lezione di Grammatica e Vocabolario fondamentale

Esercizi Di FCE 39

Esercizi di Vocabolario

Esercizi di Use of English

Esercizi di Grammatica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*